NETWORK

Il Nostro Network | Il valore delle relazioni.

MIA – Meet in Action

Meet In Action – MIA – è la prima rete di imprese nella meeting industry in Italia, creata da professionisti specializzati nel design di differenti tipologie di eventi.
MIA è guidata da un management di professionisti appassionati ed altamente qualificati e beneficia dell’apporto di un gruppo di giovani colleghi: tutti condividono le loro competenze nei diversi settori, basandosi su rapporti di fiducia e rispetto reciproco. Avere a disposizione un team in grado di svolgere gran parte del lavoro “in house”, ed eterogeneo e completo per competenze, rappresenta un enorme vantaggio per il cliente, che oltre a risparmiare in termini economici, può negoziare le soluzioni a lui più idonee.

Meet in Action

Federcongressi&eventi

Federcongressi&eventi è l’Associazione nazionale di primo livello che rappresenta le imprese ed i professionisti operanti nel settore dei convegni, seminari ed eventi aggregativi. La sua mission è quella di dar voce e risalto alla meeting & incentive industry in tutte le sue espressioni per accrescerne il prestigio. Il valore aggiunto è dato dall’attenzione allo sviluppo e alla valorizzazione dell’attività congressuale, considerata come catalizzatore dell’indotto economico, sociale e culturale.

Federcongressi

MPI Italia Chapter

MPI Italia Chapter è la più grande community di professionisti, con oltre 17.000 soci in tutto il mondo. Dal 2013, è la prima associazione italiana nell’ambito della meeting industry ad aver ottenuto l’iscrizione nell’elenco del Ministero dello Sviluppo Economico e disciplina le professioni non regolamentate rilasciando attestati di qualità. Sottolinea l’incidenza dei congressi e degli eventi sull’impatto economico del Paese e costruisce una rete di professionisti e non, impegnati ad affrontare i cambiamenti richiesti dal mercato. Favorisce lo scambio di informazioni tra le imprese che organizzano e gestiscono eventi e ne tutelano la professione dei soci.

MPI Italia

Confindustria

La più importante associazione rappresentativa delle imprese italiane. Sul territorio Bari-BAT dà voce a circa 800 aziende con oltre 30.000 dipendenti tutelandone gli interessi nei rapporti con le istituzioni e le Amministrazioni pubbliche. Le industrie associate trovano supporto nella convergenza d’intenti attraverso iniziative comuni e riunioni di settore, volte a risolvere i problemi specifici delle varie categorie imprenditoriali. Un unico interlocutore che si traduce in risparmio di tempi e costi.

Confindustria Bari Bat

Il “Club delle imprese per la Cultura”

Il “Club delle imprese per la Cultura”, nasce dall’unione di aziende di diversi settori, iscritte a Confindustria Bari-BAT, che hanno la volontà di stringere e saldare il rapporto tra imprenditoria locale e territorio, attraverso progetti culturali che abbiano una proficua ripercussione su quest’ultimo. Le imprese aderenti progettano e finanziano i diversi eventi di testa e tasca loro; il che rende il Club diverso e originale rispetto alle altre associazioni. Particolarità che ha ancor più rilievo dato che il territorio in cui il Club opera è caratterizzato da piccole imprese, che non sarebbero in grado, da sole, di investire in cultura.

Il Club della Cultura

Il Forum RSI

Istituito sulla base di un interesse comune fra le aziende iscritte a Confindustria Bari-BAT, nel 2008 nasce il Forum sulla Responsabilità Sociale d’Impresa. Si impegna, come si evince proprio dalla dichiarazione di intenti dei soci, “a sviluppare azioni virtuose sul territorio, in partnership con operatori del mondo del no-profit o altri soggetti istituzionali”. Obiettivo principe del Forum è la diffusione e la promozione della cultura e della responsabilità sociale d’impresa, sia sul territorio nazionale che su quello estero.

Il Forum RSI

Food for Good

Food for Good è un progetto di Federcongressi&eventi finalizzato alla raccolta e alla ridistribuzione del cibo rimasto inutilizzato nei diversi congressi. D’ispirazione è stato lo studio Istat che nel 2015 ha sottolineato come oltre 4 milioni di persone in Italia vivono in uno stato di povertà assoluta e che un bambino su 10 soffre la fame. I risultati della prima edizione parlano chiaro: sono stati recuperati e donati 16.599 piatti pronti e 222kg di pane e frutta.

Food for Good

WISTer – Stati Generali dell’Innovazione

Wister (Women for Intelligent and Smart TERritories) è la rete tutta in rosa nata nel maggio 2013 che ha l’obiettivo di “promuovere politiche dell’innovazione, sensibili alle differenze”, a partire proprio da quelle di genere. Il nome è volutamente assonante con la parola Mister, ma contrariamente è composto da sole donne. L’idea è nata da una personale mailing list di Flavia Marzano, presidente di Stati Generali dell’Innovazione: un’iniziativa di associazioni, aziende e cittadini, convinti che la creatività dei giovani possa offrire opportunità di crescita per il nostro Paese.

WISTer



X
X